Race 1 – Allowance

1m 110y

1° Corsa

Si parte con una corsa riservata a sole femmine dove nonostante lo schema probabilmente in salita Scatnap (10), può essere considerata un punto di riferimento vista la sua regolarità e consistenza a questi livelli. La forma è eccellente come testimonia l’ultima vittoriosa uscita di Gennaio dove ha disposto chiaramente e agevolmente di un buon soggetto come Pugilist. Soggetto che sarà molto considerata al betting e  che potrebbe invece di fruire di schema “al bacio” in testa o nei paraggi, andando via su parziali veloci e costanti è Zabava (5), monta di Florent Geroux per Michael Maker classe da far valere in questa compagnia. Sorpresa possibile Take Ten (13), una figlia di Uncle Mo di  Mark Henning , con monta esperta di Javier Castellano e forma molto buona nel periodo e ottima adattabilità alla distanza, se correrà ben coperta  può fornire gustosa sorpresa.

Prono : 10-5-13

Race 2 – Allowance Optional Claiming

7f,

2° Corsa

Altra corsa difficilissime da decifrare e dove chi spenderà troppo all’inizio potrebbe pagare in fondo. Noi siamo per Top Seed (11) , eccellente vincitore al suo debutto qui su questa pista allunga ma non dovrebbe temere il furlong in più per l’eccellente  velocità di base e per la linea di sangue davvero eccellente che suggerisce che possa arrivare bene sino al miglio. Avversari tanti tra cui non si può non citare Beau Luminarie (5), cavallo in grossa crescita recente vincitore qui a Gulfestream sul miglio e in grado se sbaglieranno i parziali nella prima parte di gara, di castigare tutti con il suo violento cambio di marcia anche su questa distanza. Occhio ad Allurstra (2), soggetto di Teresa Pompay , con già un grosso bagaglio di esperienza da far valere e una certa regolarità. L’ultima è secondo sulla pista e sul miglio dimostrando dopo aver corso quasi esclusivamente nel tema della velocità pura che forse proprio i 7 furlong possono essere la distanza giusta per questo erede di Gone Astray.

Prono : 11-5-2

Race 3 – Allowance Optional Claiming

1m 110y,

3° Corsa

Altra corsa dove contato tutti o quasi. Noi proviamo a segnalare Unleveraged  (8), uno Scat Daddy di Chad C Brown, che rientra da ottobre e se vicino al top della condizione superiore agli elementi che incontra quest’oggi. La guida è quella velenosa di Javier Castellano importante sarà capire l’andamento del betting , corre bene di rimessa e se ci sarà ritmo dovrebbe il suo violento cambio di marcia potrebbe fare molte vittime. Avversario da non sottovalutare sarà Temple (5), forse la pedina più importante della flotta di Michael Maker su cui sale Tyler Gaffalione che arriva all’appuntamento in buona forma e che probabilmente potrebbe fruire di treno di corsa favorevole a far valere il suo passo corposo. Outsider con licenza di far bene Plus Que Parfait (10), il maschio di Brendan P Walsh non è certo l’ultimo arrivato visto il suo curriculum che parla di successi di un certo pregio anche negli Emirati Arabi , ma le prestazioni recenti non sono brillanti. La monta di John Velazquez, potrebbe dare quella scarica giusta per riscattarsi.

Prono : 8-5-10

 

Race 4 – Cutler Stakes

1m,

4° Corsa 

Corsa di ottimo livello per buoni tre anni in cui Vitalogy (6), un erede di No Nay Never della Qatar Racing, può essere un sicuro protagonista vista la prestazione davvero convincente del rientro in ottima compagnia. Se ripete quello standard difficilmente verrà battuto. Attenzione a Decorated Invader (10), potenzialmente declassato ma assente dalle piste da Novembre , che potrebbe pagare l’assenza dalle piste e il possibile schema contrario battendo corsie davvero proibitive viste lo steccato di partenza. La classe però non manca, così come la monta di Joel Rosario, quindi non ci stupirebbe vederlo primeggiare. Occhio a Mr. Hustle (11), soggetto letteralmente volante che “sta facendo i buchi per terra”. Oggi sale decisamente di livello, ma per l’impressione visiva delle ultime uscite può ancora recitare ruolo di assoluto protagonista.

Prono : 6-10-11

Race 5 – Allowance Optional Claiming

1m,

5° Corsa

Corsa che vede in Network Effect (3), allievo di Chad C Brown un favorito piuttosto evidente per mezzi e forma. Infatti se consideriamo che all’ultima uscita non sfigura con percorso non proprio favorevole, nel “Cigar Mile Grade 1″ vinto da un certo Maximum Security, oggi il suo impegno si presenta piuttosto agevole. Avversari Intrepid Heart (9), se vicino al suo miglior standard questo erede di Tapit sarebbe un osso duro per chiunque. La monta è certamente di quelle che non passano inosservate è il più classico dei Black Horse che può fare una gara sopra le righe come una prestazione anonima da seguire a quota grassa dal 4/1 in su. Occhio ad un cavallo Chewing Gum (5), allievo di William Mott che continua a stupire. In pista da  sempre ogni stilla di energia e se riuscirà ad andare davanti senza spendere troppo, o a seguire un treno di corsa veloce ma regolare, può lottare per le posizioni che contano.

Prono : 3-9-11

Race 6 – Hal’s Hope Stakes (Grade 3) (Class 1)

1m 1f,

6° Corsa

Corsa molto incerta dove è difficile trovare una solida base. Rare Form (10), monta super, trova contesto tutto sommato alla portata, se consideriamo che all’ultima si comporta bene anche non piazzandosi in Grande 2 . Harvey Wallbanger (1), ha vinto in maniera devastante all’ultima lasciando a 5 lunghezze Olympic Village. Se sul percorso potrà gestire in avanti i parziali, potrebbe portare a casa un grande risultato. Occhio a Bodexpress (2), pupillo di Gustavo Delgado, che lo scorso anno di questi tempi finiva dietro un certo Maximum Security. L’ultima è davvero inguardabile ma se dovesse tornare sui suoi livelli, tutti dovranno fare i conti con lui.

Prono : 10-1-2

Race 7 – Sanibel Island Stakes. Presented By Us Foods

1m,

7° Corsa

Bella corsa in cui spicca la chance di Onyx (2), bella femmina da Dialed In affidata a Luis Saez in grandissimo spolvero nel periodo, è soggetto che sulla pista si trova a meraviglia e ha già dimostrato di poter arrivare al miglio battendo soggetti di buona caratura come Madame Bourbon. Lo steccato è buono e se dovesse essere già vicina alla miglior condizione , sarebbe un chiaro punto di riferimento. Attenzione a Cheermeister (5), femmina che ha già vinto a livello di Grade 3 e che fa benissimo la distanza. Vista la forma e l’attitudine alla distanza è una sicura protagonista della corsa in questa compagnia. Occhio a Seducer (9), impressionante nella sua vittoria in una maiden di Aqueduct sul miglio dando l’impressione di avere tanta benzina nel serbatoio e di poter ambire a ben altri traguardi. La monta di Joel Rosario che la conosce è ottima , tenta il salto di qualità con legittime ambizioni.

Prono : 2-5-9

Race 8 – Sir Shackleton Stakes

7f,

8° Corsa 

Corsa di buon livello dove è molto difficile eleggere un favorito. Noi andiamo con il castrone di Todd Pletcher Last Judment (3), montato da John Velazquez che arriva all’appuntamento da una vittoria davvero convincente contro discreti soggetti e che oggi potrebbe agire bene in posizione visto lo steccato per poi piazzare il suo speed micidiale. Attenzione a Vekoma (8), sauro dai grandi mezzi, nel il suo entourage crede molto e che viene centellinato negli sforzi , lo ricordiamo anche partente nel Kentucky Derby a Churchill Down dove ebbe percorso non proprio limpido , oggi trova contesto ampiamente alla sua portata e se si esprime come sa può anche dominare. Occhio a Home Base (6), cavallo che sa vincere , arriva all’appuntamento dopo un bella vittoria sulla pista sui 6 furlong battendo un buon soggetto come Early Entry ,  in caso di percorso favorevole può essere molto pericoloso.

Prono : 3-8-6

Race 9 – Sand Springs Stakes

1m,

9° corsa

Altra corsa tutta da gustare nella quale segnaliamo Zofelle (2), connection di quelle importanti Brendan p Walsh /Joel Rosario per questa bella figlia di Zoffany che dopo un inizio di carriera ordinario in Europa si è subito messa in luce in America e oggi cerca il definitivo trampolino di lancio per traguardi più ambiziosi. Attenzione a  La Signare (6), femmina molto solida e consistente ad alti livelli. Il recente terzo posto nel “Very One Stakes Grade 3“, ne attesta l’ottima forma e la monta di Tyler Gaffalione è una garanzia. Occhio a Newspaperofrecord (5), femmina di Chad C Brown da Lope De Vega , che ha mezzi forse superiori alla compagnia visti i contesti affrontati , ma il rientro dopo lungo periodo di assenza  alimenta qualche dubbio. Certamente se la cavalla montata da Javier Castellano sarà vicina alla sua miglior condizione, le sue avversarie faranno fatica a seguirla lungo il percorso.

Prono : 2-6-5

Race 10 – Orchid Stakes Presented By Rood And Riddle (Grade 3) (Class 1)

1m 3f,

10° Corsa

Grade 3 riservato a sole femmine sui 2200 metri e la vittoria dovrebbe passare tra Gentle Ruler (5), davvero impressionante nella sua ultima vittoriosa sortita a Keeneland  e affiatata con Chris Landeros e Mean Mary (6), vincitrice a sua volta di un Grade 3 all’ultima qui sulla pista e montata dal fantino del momento Luis Saez. Occhio a Get Explicit (9), saura di mezzi che linee solide con la nostra favorita Gentle Ruler, che ha saputo precedere in un gruppo III a Saratoga lo scorso anno e che anche se poco vincente è sempre li a lottare con le migliori in questi contesti.

Prono : 5-6-9

Race 11 – Fasig-tipton Gulfstream Park Oaks (Grade 2) (Class 1)

1m 110y,

11°Corsa 

Si sale di livello e qui abbiamo una netta favorita nell’imbattuta Tonalist’s Shape (9), bella saura imbattuta sino ad oggi e chiaramente pronta ad allungare la sua striscia al cospetto di avversarie che non si presentano particolarmente agguerrite. Avversaria anche se già chiaramente battuta può essere Spice Is Nice (5), che ha seguito da non troppo lontano la favorita tecnica all’ultima uscita mostrando di valere chiaramente questa categoria. Sorpresa possibile è Lake Avenue (4), che dopo una bella vittoria in Grade 3 è rientrata male in Listed, ma potrebbe marcare netto progresso ed eccezion fatta per la favorita , sembra avere i mezzi per giocarsi un posto sul podio.

Prono : 9-5-4

Race 12 – Kitten’s Joy Pan American Stakes (Grade 2) (Class 1)

1m 4f,

12°Corsa

Altra corsa bellissima, con un favorito abbastanza netto in Zulu Alpha (9), uno Street Cry di Michael J Maker che arriva all’appuntamento dopo 2 convincenti vittorie in ottimi contesti punta deciso alla tripletta non avendo problemi di schema e potendo contare su cambio di passo impressionante. Attenzione a Channel Cat (1),  bel sauro di Todd Pletcher non si è espresso secondo il suo potenziale all’ultima uscita ben battuto dal favorito di quest’oggi, ma ha i mezzi per poter insidiare il favorito specie se come pensiamo oggi correrà più vicino ai primi nella parte iniziale di gara. Occhio a Bemma’s Boy (2), seconda pedina di Michael J Maker arriva all’appuntamento in forma smagliante anche se i risultati sono arrivati in contesti sicuramente più morbidi. Sulle ali della forma e con la monta di Florent Geroux può strappare un buon piazzamento.

Prono : 9-1-2

Race 13 – Appleton Stakes (Grade 3) (Class 1)

1m,

13° Corsa 

Corsa incerta e spettacolare sul miglio dove andiamo un po’ controcorrente segnalando la chance di Ballagh Rocks (4), soggetto solido e concreto che si è messo in evidenza anche in contesti più selettivi. Dopo un lungo stop è tornato a vincere lo scorso Febbraio sulla pista, se venuto ulteriormente avanti può fare lo sgambetto ai più attesi. Attenzione ad El Tormenta (12), bene a questi livelli e sulla distanza,  all’ultima finisce quinto ben battuto ma in Grade 1 da un soggetto di classe come Uni a Santa Anita ma contro questi può tranquillamente tornare a fare la voce grossa! Occhio a Sombeyay (10), forse un filo inferiore in termini di qualità assoluta ai migliori ma in eccellente stato di forma e con la monta preziosa di Luis Saez su questa pista può mettersi in luce.

Prono : 4-12-10

Race 14 – Curlin Florida Derby (Grade 1) (Class 1)

1m 1f,

14° Corsa 

Corsa faro della riunione e una delle più belle del panorama statunitense. Difficile andare contro a Tiz The Law (7), vincitore di tre delle sue prime quattro apparizioni, appare soggetto completo e capace di correre in diversi schemi. Probabilmente il suo interprete cercherà di agire subito sui primi per poter far valere la sua maggior prestanza grazie al suo secco cambio di marcia doverebbe aggiungere questa prestigiosa corsa al suo già ricco palmares. Proverà a rendere dura la vita al favorito il 3 anni di Todd Pletcher Gouverneur Morris (5), soggetto ancora non del tutto espresso ha seguito percorso più soft per arrivare a questo appuntamento al top della condizione e visto il violentissimo speed di cui dispone non ci stupiremmo in caso di percorso favorevole di vederlo emergere con gran volo dalle posizioni di coda del gruppo. Occhio a Ete Indien (12),  cavallo dall’azione ampia e robusta dotato di buona velocità di base ma non di grande cambio di passo. Deve sperare in una corsa mossa ad alti ritmi per far valere il suo passo e vista l’ottima forma del periodo, nessun traguardo gli è precluso perché la qualità di base è elevata.

Prono : 7-5-12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.