Unibet Handicap (Class 2) 1m 1f 197y,

1° Corsa

Si apre questo meraviglioso festival con un Handicap davvero incerto, con molti soggetti che possono cercare  il bottino pieno e spettacolo assicurato. Dalla nostra disamina emerge la chance di Johnny Drama (8), allievo di Andrew Balding che dopo due brillanti affermazioni ha fallito la trasferta di Asco,t ma con attenuanti sia per svolgimento della corsa che per la distanza apparsa un filo lunga. Oggi la monta di Silvestre De Sousa è indice di fiducia, le lienne indirette irlandesi sono buone in un contesto del genere può emergere. Altro atteso protagonista può essere il Godolphin Setting Sail (2), che arriva forte di prestazioni molto consistenti  culminate con la piazza d’onore ad Ascot di 15 giorni fa, dove si metteva dietro molti soggetti che oggi ritrova , il peso è sensibile ma lo tiene ancora bene in corsa, la pista è gradita perché proprio qui si tolse la qualifica di Maiden quindi correrà con fiducia. In basso con un peso stuzzicante abbiamo Soto Sizzler (16), allievo di William Knight che avrebbe preferito un paio di furlong in più, ma la forma è eccellente le linee con avversari di valore come Sextant o Byron Flyer ci sono non ci stupiremmo di vederlo emergere a svolgimento favorevole. Molto pericolosa anche la seconda pedina di Godolphin con Cieren Fallon Mountain Hunter (1), che a Meydan questo inverno volava, ad Ascot non ha corso male le Wolferton Stakes , oggi il livello è più basso e sulla pista ha già vinto in passato, sorpresa non impossibile.

PRONO : 8-2-16-1

Qatar Vintage Stakes (Group 2) (Class 1) 7f,

2° Corsa

Si sale di livello per questo Gruppo II, riservato ai due anni che vede in Pinatubo (4), chiaro e netto favorito per le frazioni e l’impressione lasciata nelle Chesham Stakes Listed di Ascot dove ha stupito per la fluidità e potenza della sua azione. Avversari Mistery Power (1), imbattuto erede di No Nay Never già vincitore in bello stile del Bet365 Superlative Stakes (Gruppo II di Newmarket), ma i cavalli battuti fatta eccezione per Juan Elcano non sono sembrati irresistibili. Sorpresa possibile della corsa Lope Y Fernandez (2) , pedina del “mago” A.P. O’Brien , nettamente battuto da Pinatubo all’utima uscita, ma forse potrebbe fare tesoro di quella corsa per scegliere i tempi giusti dello speed per curare un buon piazzamento.

PRONO : 4 – 1 – 2

Qatar Lennox Stakes (Group 2) (Class 1) 7f,

3° Corsa 

Altro Gruppo II riservato questa volta ai tre anni, qui la situazione appare fluida e difficile trovare una base solida. Sicuramente sarà seguito al gioco per prestazioni e monta Hey Gaman (4), che Lanfranco Dettori cercherà di pennellare in avanti a scandire i parziali come da caratteristiche di questo figlio di New Approach e non è detto che non riesca a portarla a casa. Le insidie però arriveranno dagli attendisti tra i quali Donjuan Triumphant (2), quarto lo scorso anno in questa stessa corsa, potrebbe ritrovare la verve dello scorso anno dove pur non vincendo si è piazzato in ben due Gruppi I, il terreno ben morbido è quello che predilige la monta di Silvestre De Sousa è un ulteriore Plus attenzione. Occhio di riguardo per l’unico tre anni in campo che beneficia del pesino Space Traveller (10), ha vinto le  Jersey Stakes  ad Ascot mostrando frazioni importanti che se ripetute contro gli anziani possono portare l’allievo di Richard Fahey molto in alto.

PRONO : 4 – 2 – 10

Qatar Goodwood Cup Stakes (Group 1) (British Champions Series) (Class 1) 2m,

4° Corsa

Siamo arrivati alla corsa tecnicamente più interessante del pomeriggio questo Gruppo I sulle due miglia , che vede al via una delle stelle di questo Festival Stradivarius (5), sicuramente il più forte stayer in circolazione che punta a vincere questa gara per allungare la sua striscia a 8 vittorie consecutive , le parole del suo trainer John Gosden parlano di un cavallo in piena efficienza fisica dopo la prova di Ascot e non vediamo come qualcuno possa mettere il muso davanti a questo autentico campione. Ci proverà Cross Counter (1), che vale più dell’anonimo quarto posto di Royal Ascot, su questa distanza il suo rendimento potrebbe avere un impennata visto che recuperare dopo le prove invernali di Meydan non è mai facile per nessun cavallo e la corsa di Ascot può essere vista in quest’ ottica.  Un paio di gradini sotto si potrebbe giocare un posto sul podio Dashing Willoughby (7), tre anni in forte crescita che ad Ascot vinceva bene le Queen’s Vase (nonostante abbia galoppato i 200 metri finali scartando verso l’esterno, ma rimanendo in piena spinta) e che allungando su questa distanza potrebbe trarre ulteriore giovamento visto il suo essere molto verde e dispersivo.

PRONO : 5 – 1 – 7

European Breeders Fund EBF Maiden Stakes (Plus 10) (Class 2) 6f,

5° Corsa

Si torna al tema della velocità per questa prova sui 6 furlong riservati a cavalli Maiden di due anni.Tra i noti quello da cui ci si aspettava di più ma non ha reso secondo aspettative è Good Job Power (5),  finito quinto ben battuto da Cobra Eye  oggi cercherà di invertire quella linea allievo di Richard Hannon che è sembrato bisognoso della corsa ma non privo di mezzi. Proprio Cobra Eye (3), che al debutto è terminato al secondo posto in una maiden di cavalli apparentemente buoni punta a migliorare quel risultato,  il suo team ha prenotato la super monta di Lanfranco Dettori , che certamente riuscirà a tirare fuori il meglio da questo erede di Kodiac.  In una maiden di questo livello le sorprese possono arrivare dai debuttanti, tra i quali ci piace citare Phuket Power (9), un erede di Kodiac con linea di sangue improntata alla velocità ed a una certa precocità , tentativo per i più temerari

PRONO : 5 – 3 – 9

Chelsea Barracks Handicap (Class 2) 5f,

6° Corsa 

Chilometro secco per questi validi anziani, dove la nomination è per Dark Shot (8), allievo di Scott Dixon  arriva all’appuntamento con forma al top dopo la piazza d’onore in una Listed di York, è un soggetto molto consistente ma poco vincente (solo 2 vittore su 37 corse), l’ingaggio di  Oisin Murphy potrebbe colmare quel gap di incisività in un handicap dove oggettivamente è ben messo al peso. Avversari Maygold (11), soggetto poco esposto questa femmina di Ed Walker arriva all’appuntamento in ottima forma ma avendo affrontato categorie ben più soft, l’impressione visiva dell’ultima vittoria sembra parlare di un soggetto in forte crescita e la monta di un top Jockey come Silvestree De Sousa indica la grossa fiducia del Team. In un handicap come questo appare fortemente declassato Muthmir (1), che se solo ripetesse in parte i numeri dello scorso anno, avrebbe chiare possibilità di portare a casa la vittoria, non ci sentiamo per questo di escluderlo.

PRONO : 8 – 11 – 1

Unibet Fillies’ Handicap (Class 3) 1m,

7° Corsa

Si chiude con un miglio per sole femmine ,corsa thriller dove ci affidiamo a Clara Peeters (11), l’allieva di Gary Moore sembra in chiara fase ascendente e non è molto esposta essendo solo alla sesta corsa in carriera , la vittoria di Newmarket ottenuta in bello stile è costata solo due libbre e noi la vediamo in ulteriore progresso. Al Messila (12), giubba del Al Shaqab Racing viene da due vittorie consecutive , precedentemente arriva quarta non lontana da Clara Peeters in una Classe 4 qui a Goodwood , ora sembra matura per un risalto pieno. Salayel (9), è un po’ un oggetto misterioso perché la sua carriera si è sviluppata sulla superficie in sabbia , ma al debutto in Inghilterra e sul manto erboso non è dispiaciuta, se tiene bene il miglio è della partita, vista anche l’ottima monta di Andrea Atzeni.

PRONO : 11 – 12 –  9

 

Good Lucky !

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.