La corsa analizzata per gli abbonati alla Superdritta è ilPREMIO NOMADE OM – Euro 4.620 TRIO – IPP. NAZ. 904 – Metri 1660 ,in programma alla seconda corsa all’ippodromo di Bologna per discrete quattro anni sulla breve con più di un soggetto che attraversa un ottimo periodo di forma.

La nostra favorita

La cavalla scelta per la Superdritta abbinata a questa corsa è Zanna Jet (4) , allieva di Paolo Romanelli affidata a Ferdinando Pisacane che potrebbe portarla a casa con preciso percorso Coast to Coast come nell’ultimo vittorioso impegno a Padova concluso facendo un semplice lavoro e allungando solo a meta retta (14.4 i 200mt finali sul doppio Km).

I protagonisti

Come dicevamo la corsa si presenta con diversi soggetti con forma al top che possono puntare al bottino pieno come Zoe Bs (6), che affronta oggi avversarie forti ma la sua ascesa non sembra terminata se si considera che viene da 4 vittorie consecutive l’ultima a Follonica al suo personale mostrando di avere ancora tanta benzina in corpo la guida è quella doc di Antonio Di Nardo con cui è imbattuta quindi va per il pokerissimo. Anche Zosca Etoile (3) la Ganymede di Lorenzo Baldi sta andando forte come testimonia l’ultima vittoria di Padova, anche se in un contesto morbido, la sua velocità iniziale può consentirgli di scegliere se correre al comando o al traino in entrambi i casi è pericolosa.

La sorpresa

In una corsa dove ci potrebbe essere una lotta prematura in caso uno dei favoriti non trovando spazio in corda vada a premere anzitempo sul battistrada potrebbe spianare le porte ad un inserimento a sorpresa come quello nelle corde di Zaraphoto Giov (7) ottima opportunista.

Cavalla della Superdritta: Zanna Jet (4) da giocare Vincente /piazzata

Cavallo a sorpresa della corsa : Zaraphoto Giov (7)

Prono : 4-6-3   Jolly : 7

 

Altra corsa analizzata per gli abbonati alla Superdritta è il PREMIO GIANTOP – Euro 4.180 TRIO – IPP. NAZ. 908 – Metri 1660 per cavalli Indigeni di 4 anni (PROF RECLAMARE), corsa aperta a diverse soluzioni e che potrebbe regalare un arrivo a sorpresa, in programma alla quarta corsa all’ ippodromo di Bologna.

Il nostro favorito

Il cavallo scelto per la superdritta abbinata a questa corsa è Zorban Grad (6), un Uronometro della Scud. Roberto Di Maffei  molto potente sfortunato spesso costretto a percorsi  molto laboriosi ma che oggi grazie alla bella forma mostrata nel periodo (l’ultima perde di una narice con percorso completamente scoperto a Milano)   e la guida sempre ispirata di Roberto Vecchione può tornare alla vittoria .

I protagonisti

Avversari di Zorban Grad saranno Zagreb Trio (5), specie se dovesse prendere il comando delle operazioni, la forma è buona all’ultima rimane chiuso altrimenti avrebbe lottato la corsa e sulla pista si è già espresso bene vincendo in passato. Zakk Wylde (1) allievo di Battista Congiu è un grande regolarista , oggi grazie al numero e alla guida di Roberto Andreghetti può puntare al gradino più alto del podio.

La sorpresa

Sorpresa di questa corsa potrebbe essere Zaheda Dei Pas (8), cavallina brava duttile in grado di seguire tutte le andature e pronta a sfruttare ogni evenienza favorevole , la forma è migliore di quello che dice la carta in senso stretto occhio.

 

Cavallo della Superdritta: Zorban Grad (6) da giocare Vincente /piazzato

Cavallo a sorpresa della corsa : Zaheda Dei Pas (8)

Prono : 6-5-1  Jolly : 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.