La corsa analizzata per gli abbonati alla Superdritta è il Premio Frenella   – Euro 6050 Trio –  Metri 1650  in programma come Terza corsa all’ Ippodromo di Milano  Trotto.

Il nostro favorito

Per la corsa in oggetto, la scelta della nostra Superdritta ricade su Aldoc Dr (2), cavallo della Scuderia Del Rinoceronte con al trainin Fausto Barelli, se si eccettua la rottura al debutto ha sempre vinto e convinto mostrando mezzi non comuni e vincendo come si suol dire “con del buono in mano”. E’ un soggetto che sa partire forte, all’ultima vince scherzando con 59.5 a chiudere e la guida essendo questa una corsa Gentlemen è di quelle esperte sicure affidabili , tutti ingredienti per fare bene in questa corsa.

I protagonisti

Corsa che vede bene in corsa Armonic (8), una delle due pedine di Massimiliano Castaldo è una saura dal gran motore ma ancora un po’ immatura e dalla meccanica non proprio pulitissima. All’ultima uscita vince sfondando già dopo seicento metri e tenendo in rispetto gli avversari con irrisoria facilità, anche oggi dalla seconda fila il suo interprete dovrà inventarsi qualcosa per non subire “tatticamente” la corsa, mentre se ci sarà andatura il suo motore potrebbe fare la differenza. Anche Aida Vdo (7), altra pedina di Massimiliano Castaldo in questa corsa può incidere anche se il numero di partenza è molto penalizzante, se riuscisse a prendere la testa o a trovare una sistemazione agevole potrebbe far valere forma e motore , l’ultima infatti a Milano è notevole perché prende un ottima piazza d’onore sui 2250 a media notevolissima di 1.15.6.

La sorpresa

Sorpresa della corsa potrebbe essere  Amos Rab (1), che appare in grande crescita. Quando trova tanto ritmo, la sua lunga e potente progressione fa male. L’ultima di Modena produce eccellente allungo nei 300 metri conclusivi andando a prendere un ottima piazza d’onore.

Cavallo della SuperdrittaAldoc Dr  (2) da giocare Vincente /piazzato

Cavalla a sorpresa della corsa : Amos Rab  (1), 

Prono : 2-8-7    Jolly : 1

Altra corsa analizzata per gli abbonati alla Superdritta è il Premio Modiale Ok   – Euro  13200 Trio –   Metri 1650 in programma come Settima corsa all ’ ippodromo di Milano Trotto.

La nostra favorita

Per la corsa in oggetto, la scelta della nostra Superdritta ricade su Brenda Grif (1), cavalla praticamente imbattuta a cui è stata negata la terza vittoria a seguire per aver trottato all’interno dei paletti per un tratto più lungo del consentito ma che come nelle precedenti occasioni aveva vinto con irrisoria facilità. Essendo veloce in partenza anche oggi potrebbe andare in testa e scandire i parziali a piacimento. Noi riteniamo che per quello viso sia in grado di trottare facilmente in 2.00 minuti e tenersi fuori dalla portata dei suoi seppur validi avversari.

I protagonisti

La corsa vedrà come possibili protagonisti Burt Rl (6), vanta riferimenti interessanti se consideriamo la piazza d’onore dietro una cavalla stimatissima come Buena Suerte Bi , oggi però si avvia con uno scomodo numero che lo costringerà a schema in salite specie se a scandire il ritmo sara Brenda Grif, ma i mezzi a questo erede di Maharajah non mancano la guida e il training sono di primissimo livello può far bene.  Occhio a Bella Degli Dei (2), la Mago D’Amore di Mauro Baroncini con gli effettivi tutti in grande ordine, ha solo una corsa nelle “gambe” vinta in bello stile  mostrando duttilità e grinta doti che con i puledri aiutano a fare la differenza ma per vincere oggi dovrà fare un ulteriore step in avanti e non è detto che non lo possa fare.

La sorpresa

Possibile sorpresa della corsa può essere Balsamine Font (4), la pedina della Scuderia Sant’ Eusebio all’ultima è sembrata finalmente centrata e ha ottenuto un bel piazzamento dietro soggetti molto stimati come Beautiful Colibrì e Bigbusines Arc a buona media di 1.14.8 al Km.

Cavalla della Superdritta: Brenda Grif  (1) da giocare Vincente /piazzata

Cavalla a sorpresa della corsa : Balsamine Font (4) , 

Prono : 1-7-2   Jolly : 4

N.B. : i pronostici e le analisi di corse proprio perché fatte con largo anticipo non possono tener conto di ritiri nella giornata indicata, o di variazioni quali cambio di guida e ferratura che possono influire in maniera determinante sul risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.