La corsa analizzata per gli abbonati alla Superdritta è il Premio Ribot Ek – Euro 5060 Trio – Metri 1640,  in programma come Terza corsa all’ ippodromo di Roma Trotto.

Il nostro favorito

Per la corsa in oggetto, la scelta della nostra Superdritta ricade su Zotar Bar (6), cavallo semplicemente in discesa di categoria, che affronta avversari non certo irresistibili e, che sull’assestamento delle posizioni facendo partenza a “mezza botta” , dovrebbe chiedere e ottenere strada dal leader iniziale. La forma è buona e la rottura dell’ultima uscita  dovrebbe essere episodica, visto che il cavallo normalmente da sempre la sua linea alla penultima ad esempio otteneva il personale lottando con un soggetto del calibro di Zurigo Dvs in 1.12.8 al Km .

I protagonisti

Corsa che vede bene in corsa Zadig Del Ronco (1), allievo di Gaspare Lo Verde molto potente e che già in passato ha saputo precedere Zotar Bar, unico neo il fatto di non  essere uno scattista e che dovendo agire in costruzione in uno schema stringato potrebbe pagare l’andamento a strappi della corsa. Zinnalor Del Sile (2) ,affronta trasferta romana non certo per prendere aria, e la posizione è giusta per poter agire allo speed e cogliere un buon compenso come in occasione della trasferta di fine anno dove precedeva un paio di soggetti che oggi ritrova occhio alla sua quota.

La sorpresa

Sorpresa della corsa potrebbe essere  Zagabria San (5), l’allievo di Antonio Silvestro con questo numero potrebbe cogliere un lancio perfetto, perché se vuole sa partire fortissimo in tal caso potrebbe poi mandare il favorito nel suo cliché di corsa preferito e pedinarlo sin sul traguardo. Se la corsa dovesse svilupparsi in una lunga progressione finale di 500/600 metri allora una buona piazza non sarebbe un utopia.

Cavallo della SuperdrittaZotar Bar (6) da giocare Vincente /piazzato

Cavallo a sorpresa della corsa : Zagabria San  (5)

Prono : 6-1-2    Jolly : 5

Altra corsa analizzata per gli abbonati alla Superdritta è il Premio Trofeo Glauco Cicognani – Finale  – Euro  9900 Trio  -Metri 2600- 2620-2640 in programma come quinta corsa all’ ippodromo Roma Trotto.

Il nostro favorito

Per la corsa in oggetto, la scelta della nostra Superdritta ricade su Thunder Mail (2), scelta che potrebbe sembrare ai più molto azzardata ma che posa le basi su chiari motivi tecnici. Infatti l’allievo di Giuseppe Faruolo è uno specialista di questo tipo di corse , trova sistemazione perfetta per agire nelle prime posizioni, e se dovesse agire in schiena a Coquin De L’AA, che ha misure importanti nelle gambe o alla stessa Ramaya Om altra specialista potrebbe poter anticipare i rivali di questa bella finale che per battere uno start così indiavolato (possono tutti viaggiare sul piede dell’1.14.5 ) dovrebbe fare delle misure quasi fantascientifiche.La forma del cavallo è eccellente perché se analizziamo la corsa del 9 Giugno che possiamo considerare un rientro il piazzamento è frutto di una prestazione mostruosa, perché 1.12.8 al Km. sulla breve, è il suo limite e ottenuto per giunta con partenza da fermo con i nastri e quindi ancor più valido, Questo conferma la crescita del cavallo che prima aveva bisogno di metri per mettersi sulle gambe e fornire il suo lungo spunto, ora è più completo e può trottare sin da subito su ritmi indiavolati senza perdere in efficacia e mantenendo ala sua innata velocità iniziale tra i nastri.

I protagonisti

La corsa vedrà alla partenza ottimi soggetti su tutti al secondo nastro abbiamo Soho Dei Greppi (6), cavallo di classe che Lucio Becchetti conosce bene e che vista la forma ritrovata, su questa distanza in caso di corsa tirata cogliendo una buona partenza potrebbe con una sola sventagliata sorvolare il gruppo. Anche se penalizzato di 40 Metri girando da solo Ticket To Ride (9) , può guadagnare  metri preziosi per poi mettere in campo la sua veemente progressione finale agli 800 Metri conclusivi e se non partirà da troppo lontano tutti dovranno fare i conti con lui occhio, anche alla super guida di Giampaolo Minnucci.

La sorpresa

Possibile sorpresa della corsa può essere Coquin De L’AA (3), il francesone della Scuderia Thor affidato al suo bravo preparatore Paolo Pietropaoli quando riesce a mettersi sulle gambe e in particolar modo sulle lunghe distanze ha una lunga e ficcante progressione che se portata in testa o nelle prime posizioni lo può portare lontano occhio perché la forma è ottima e lo schema è il suo.

Cavallo della Superdritta: Thunder Mail (2) da giocare Vincente /piazzato

Cavallo a sorpresa della corsa : Coquin De L’AA (3)

Prono : 2-6-9    Jolly : 3

N.B. : i pronostici e le analisi di corse proprio perché fatte con largo anticipo non possono tener conto di ritiri nella giornata indicata, o di variazioni quali cambio di guida e ferratura che possono influire in maniera determinante sul risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.