La corsa

TQQ  del giorno abbinata al  Premio Candele – Euro 3410 Tris – Ipp. Naz. 3882 – Metri 1600. Si chiude il convegno con una reclamare che non attira di certo chi scommette per la qualità che lascia molto a desiderare e per la presenza di molti soggetti privi di forma che rendono arduo stilare un pronostico.

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa è emersa la possibilità di Vayron Stecca (1), il Napoleon Bar affidato al bravissimo Gaetano Di Nardo, vanta mezzi e frequentazioni superiori al resto della compagnia. Oggi trova sistemazione favorevole in prima fila e, se anche non dovesse rimanere in testa per lui l’imperativo sarà avere la destra libera, poi in testa o in costruzione ha nelle gambe una misura tra 1.58/59 fatti bene su questa pista e difficilmente qualcuno potrà fare meglio.

I protagonisti

Reclamare in cui possono incidere in maniera significativa sul risultato Triller Bio (8), che può prendere la schiena del nostro favorito che è un soggetto veloce in partenza e così facendo si ritroverà nelle prime posizioni come predilige, per poi sparare il suo parziale nel tratto finale. Attenzione a Vajan Zack (3), soggetto estremamente potente e in ordine spaccato da tempo. Anche se è piuttosto lento in partenza, la sua capacità di costruirsi la corsa lo rende un potenziale protagonista in grado di lottare la corsa se si esprimerà sui valori della penultima uscita di Napoli, dove dalla seconda fila mette insieme un percorso davvero corposo piazzandosi al posto d’onore agendo costantemente allo scoperto in compagnia migliore di quella odierna. Occhio a Vicky Vichingo (7), tipico black horse che può tutto o niente, ma che e spesso condizionato dall’ errore. Sulla pista ha spesso fatto bene in passato ( ha uno score di 3 vittorie su cinque corse), e se dovesse fare percorso, visti i grandi mezzi di cui dispone,  può impensierire chiunque.

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Vinella (11), femmina terribile che rende al meglio al comando o nelle primissime posizioni. Filtrare dalla seconda fila non sarà facile, ma se l’operazione riesce le chance di centrare il marcatore lieviterebbero sensibilmente La forma è tutto sommato buona e la guida di  Romano Tamburrano è un ulteriore plus, inseritela nei sistemi TQQ. Chiudiamo la canonica sestina con Uanita Ur (5), cavallina velocissima dietro le ali della macchina, che potrebbe trovare la corda in breve per poi mandare un soggetto con chance. In tal caso, se la corsa non vivrà su ritmi incandescenti, è in grado di seguire tutte le andature e un  piazzamento non sarebbe un’ utopia.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 1-8-3-7-11-5

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.