La corsa

TQQ del giorno abbinata al Premio Avena – Euro 4180 Tris – Ipp. Naz. 3270 – Metri 1600 . Si chiude il convegno tarantino con una categoria F ben frequentata con qualche individualità di spicco, dove 14 soggetti si sfideranno sul miglio con partenza dietro le ali della macchina , in una corsa che si preannuncia infuocata sin dalle fasi iniziali .

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa è  emersa la chance di Tango Bar (7), confinato al largo della prima fila,  l’allievo di Piero Carazza affidato al sempre più bravo Crescenzo Maione,  partirà sollecito per poi chiedere strada al battistrada e sulla carta non dovrebbe trovare opposizione perché nessuno avrebbe interesse a parare un cavallo del suo potenziale perché vorrebbe dire non arrivare a casa. Se pensiamo che a Giugno vinceva in testa a Napoli sotto l’ 1.56 possiamo avere l’idea di quanto può andare forte questo erede di Ganymede. Unico pericolo è la rottura, che talvolta condiziona le prestazioni di questo splendido pupillo della Scuderia Giga Farm Srl, senza la quale può dominare questo manipolo di avversari.

I protagonisti

Categoria F dove possono recitare un ruolo importante diversi soggetti tra i quali segnaliamo Sharon Pride (2), cavalla di buona qualità che rientra con sistemazione davvero invidiabile per le sue caratteristiche , visto che adora correre in testa o al traino di soggetti che vanno via a grande andatura. Se la condizione sarà vicino al top, lotterà la corsa. Attenzione a Tatiana Di Celo (1), cavalla che grazie al numero rimarrà nelle prime posizioni e sa seguire tutte le andature , la forma è migliore di quello che dice la carta in senso stretto e se si correrà sul ritmo in fondo potrebbe farsi notare. Occhio a Verita Bybo (6), che dovrà partire a tutta per non restare allo scoperto. Se dovesse riuscire a conquistare il comando, potrebbe decidere di farsela davanti o mandare Tango Bar per pedinarlo lungo il percorso, poiché ad Agosto aveva provato a reggerlo ma era stata demolita. Nella seconda ipotesi diventerebbe una piazzata molto attendibile.

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da  Tasmin Della Cava (5), soggetto duttile che ha nella partenza veloce il suo punto di forza. Andando al comando e seguendo qualche soggetto con chance lungo il percorso, può senz’ altro centrare il marcatore come già successo nella precedente Tqq a cui ha partecipato . Chiudiamo la canonica sestina con Smile Wf (8), non più il cavallo di un tempo, ma che dal rientro sarà sicuramente venuto avanti. La schiena di Tatiana di Celo non è male e la compagnia è alla sua portata , questo ci induce a pensare che possa tranquillamente puntare al marcatore.

 

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati : 7-2-1-6-5-8

 

[wd_hustle id =”newsletter” type=”embedded”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.