La corsa

TQQ   del giorno abbinata al  Premio Castel Del Monte – Euro 5500 Tris – Ipp. Naz. 469 – Metri 2020-2040. Si chiude il convegno con un Handicap riservato a cavalli di 5 anni e oltre appartenenti alle categorie EFG disposti su due nastri, con uno soggetto apparentemente scappato , dietro il quale in molti cercheranno gloria.

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa sono emerse le possibilità di Scacco Matto (1), cavallo che proviene da ben altri contesti e che per questioni anche di somme vinte, oggi si ritrova a correre a pari nastro con cavalli di Categoria FG mentre lo scorso anno di questi tempi era in C/D. Messo in chiaro che il motore è superiore, che il cavallo ha già vinto con i nastri tradizionali e che fa bene la distanza, bisogna anche dire che ha i suoi problemi, che ne limitano l’impiego e nelle ultime apparizioni non è apparso centrato meccanicamente. Certo che, oggi, i rivali sembrano ampiamente alla portata e difficilmente qualcuno sin dall’inizio vorrà fare match con un cavallo alla carta superiore, quindi se fila via liscio sul suo passo “potrebbe sentire meno i suoi problemi” e imporsi grazie alla classe di cui questo erede di Master Glide è sicuramente in possesso.

I protagonisti

Corsa in cui può incidere in maniera significativa sul risultato Roger Tav (6), il vecchio S J’S Photo affidato ad Antonio Convertini, ci sa fare nello schema e, per mezzi trova sistemazione piuttosto favorevole al primo nastro. La forma è sicuramente buona e negli occhi degli addetti ai lavori è sicuramente rimasto impresso il parziale violento messo in mostra (tra gli 800 e 400 metri dal palo) a fine Novembre sulla pista, correndo da penalizzato in categoria simile, che se sparati in questa occasione dal primo nastro potrebbero mettere in difficoltà chiunque in questa corsa. Attenzione a Scandalo Font (12), vero e proprio gioiellino, che corre sempre con chiare chance di far bene in qualsiasi schema e su ogni distanza . La forma è buona,  quando accenderà i motori se non sarà troppo distante dalla testa, tutti dovranno fare i conti con la sua lunga e corposa progressione. Occhio a  Tentazione (15), la femmina di Romano Tamburrano è quella in possesso dei 400 metri più cattivi che se sparati freschi sono in grado di fare il vuoto in questa compagnia. Certo il doppio Km non è propriamente il suo terreno di “caccia” anche se ci si difende bene, ma se potrà agire in contropiede sarà difficile da arginare. La forma è a freccia in su dopo l’ultima vittoria per dispersione, ottenuta però sul miglio ed in una reclamare, ma ricordiamo che in passato si è fatta rispettare anche contro soggetti molto più forti di quelli odierni..

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Ron Howard Sm (16), forse non nel suo miglior momento di forma (gli anni passano per tutti ), ma in grado per classe e motore di girare con costrutto all’esterno in queste categorie. La distanza è il suo miglior alleato e se ci sarà andatura, la sua maggior stamina potrebbe fare la differenza. Sicuramente malgrado la scomoda posizione d’avvio, può centrare il marcatore e deve essere inserito in tutti i sistemi TQQ.  Chiudiamo la canonica sestina con Upset Grif (5), veloce nella giravolta lo Zinzan Brooke Tur di Giovanni Petraroli , arriva all’ appuntamento in ottima forma , dopo la piazza d’onore in categoria simile sulla pista. L’obiettivo oggi è di  prendere posto in corda, se l’operazione riesce senza grande spesa il marcatore è sicuramente alla portata.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 1-6-12-15-16-5

[wd_hustle id =”newsletter” type=”embedded”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.