TQQ del giorno abbinata al Premio Città di Treviso-Memorial Franco Fraccari – TRIS – Euro 50050 – Ipp. Naz. 2596 – Metri 1609 . Oggi  la TQQ va in scena dall’ ippodromo di Treviso, che attraverso il suo Gran Premio ricorda la figura di Franco Fraccari personaggio di grande levatura che tanto manca al nostro mondo. 

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa sono emerse le possibilità di  Victor Ferm (5)allievo di Mauro Baroncini che ha ormai acquisito una certa regolarità ad alto livello in Italia e all’estero. La forma è al top, come testimoniano i successi tra Enghien e Roma ottenuti in bello stile e gli avversari tutto sommato alla sua portata, se ci sarà tanta andatura e potrà mettere in campo la sua robusta progressione da non troppo lontano, può vincere.

I protagonisti

Può ambire ad un ruolo di primo piano Zaccaria Bar (13), la punta dello squadrone Gocciadoro che sembra tornato agli splendori giovanili ( ricordiamo sempre che stiamo parlando di un vincitore di Gran Premio Nazionale gruppo 1 a tre anni). All’ultima vince a Milano una Buona/C stabilendo il primato della pista in 1.10.2 con chiusa stratosferica in 55.9. Attenzione a Tamure Roc (3), la pupilla della Scuderia Sant’Eusebio è rientrata dopo lungo stop apparendo subito centrata e non lontana dalla miglior condizione. Se effettivamente verrà avanti dal già discreto rientro, riproponendosi sui livelli che ha espresso in passato visto il più che possibile schema favorevole può puntare molto in alto. Occhio a Audrey Effe (4), un pò un oggetto misterioso, che a detta di tutti è stata sfortunata a Follonica per aver rotto in seguito ad una testata ricevuta lungo il percorso. Certo la cavalla che nel 2019 brillava come una stella assoluta (ricordiamo 9 vittorie su nove uscite con cinque corse di Gruppo incluse) , avrebbe una chance limpida ma qualche dubbio rimane.

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Vincerò Gar (7), con la dichiarazione di non partente di Umberto Axe scala di un numero e questo potrebbe consentire all’allievo di Pietro Gubellini di tentare anche una partenza al fulmicotone o comunque di prendere una posizione in schiena a qualcuno senza spendere un patrimonio, dettaglio questo non trascurabile, per un soggetto spesso sottovalutato, ma che si è fatto rispettare anche fuori dai nostri confini contro ottimi soggetti in Francia e Scandinavia .   Chiudiamo con Aramis Ek (1), una delle tante pedine di Alessandro Gocciadoro da tenere in forte considerazione per via del numero molto favorevole. Oggi sale su Massimiliano Castaldo che dovrà cercare di restare non lontano dalla testa questo erede di Nad Al Sheba per poi sfruttare il suo parziale finale per raccogliere il miglior piazzamento possibile. La pista grande di Treviso dovrebbe aiutarlo nella meccanica , perché soffre molto le curve e quindi oggi, a differenza di Bologna ci si aspetta da lui una buona prestazione.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 5-13-3-4-7-1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.