TQdel giorno abbinata al Premio Boccadarno – TQQ – Euro 5500 – Ipp. Naz. 2965– Metri 1500 – Pista Media. Oggi la TQQ  va in scena dall’ippodromo di San Rossore con un handicap di minima davvero “terribile”, sia per l’equilibrio in campo , che per l’alto numero di partecipanti, il che rende il pronostico molto aleatorio.

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa sono emerse le possibilità di Guzman (3), l’alfiere della Ciprea sta attraversando un ottimo momento di forma e nonostante il peso non proprio tenero, in un handicap di minima ci sta stretto. La monta esperta e affidabile di Carlo Fiocchi e il terreno ben galoppabile dovrebbero essere un ulteriore vantaggio per il castrone da Camacho.

I protagonisti

Può ambire ad un ruolo di primo piano Billy The Flag (6), sempre in prima linea in simili contesti oggi ha il peso giusto per fare la differenza. La forma è più che buona e il piazzamento alle spalle di un buon soggetto come Criminal Grey ne è la riprova, su quello standard qui può vincere. Occhio a Pursuing Steed (4), rientra da un paio di mesi e sugli standard della forma fiorentina sarebbe bene in corsa. Il problema principale per l’allievo di Luigi Migheli sarà trovare una buona posizione  sui primi senza spendere un patrimonio, a quel punto la sua lunga e potente progressione potrebbe fare diverse vittime. Attenzione a Mighty Jingle (13), la Bungle Inthejungle di Pierguido Meniconi, ha sinora espresso i migliori numeri in sabbia, ma all’ultima  sulla pista si è espresso davvero bene correndo da protagonista dal primo all’ultimo metro. Oggi anche se su distanza al limite fruirà di schema congeniale partendo dal miglior numero di steccato e con la giusta distribuzione di parziali , considerando anche il peso davvero vantaggioso potrebbe fare lo sgambetto ai più attesi.

 Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Pepita Di Breme (8), dovà far fronte a steccato terribile per prendere posizione , ma ha peso e condizione per recitare un ruolo importante in questa corsa. Gli avversari sono sicuramente alla sua portata e il feeling con il suo abituale interprete Saiu Stefano Raimondo è buono, il marcatore è un obiettivo possibile.  Chiudiamo con Stargroves (14), la Desert Prince di Pierluigi Giannotti è ancora maiden in carriera, ma a sprazzi ha mostrato buoni mezzi per questa compagnia. Il peso è buono, la monta di Mario Sanna in gran spolvero è un ulteriore plus, se spara il suo allungo da non troppo lontano può centrare un piazzamento.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 3-6-4-13-8-14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.