TQQ del giorno abbinata al Premio Piazza Rinaldi – TRIS – Euro 7700 TRIS – Ipp. Naz. 2296 – Metri 2060-2080. TQQ dall’ippodromo di Treviso che manda in scena un Handicap sul doppio Km per cavalli anziani di categorie DEFG distribuiti su due nastri con la presenza di una possibile lepre al primo nastro ma con tanta qualità tra gli inseguitori che alla fine potrebbe emergere abbastanza nettamente.

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa sono emerse le possibilità di Roger Op (12), cavallo con grandissima esperienza nello schema che sa girare  molto svelto e sa seguire tutte le andature. Il cavallo nonostante le dieci primavere sulle spalle è sempre presentato in ottimo assetto , l’ultima fa poco testo perché ottenuta in contesto sicuramente più qualitativo e dopo partenza infelice di chi lo precedeva, ma se andiamo a prendere in considerazione la vittoria di fine Luglio a Cesena, dove disperde gli avversari in pista piccola facendo registrare un ‘tempone’, che ripetuto in questo contesto vale sicuramente la vittoria ci accorgiamo che le sue possibilità sono corpose e la guida di Vincenzo Piscuoglio Dell’Annunziata non può che accrescere le chance di questo potente erede di Cherokee Chief!

I protagonisti

Può ambire ad un ruolo di primo piano Valencia Min (11),. rivista bella pimpante in quel di Follonica, dove ha seguito un soggetto di classe come Zip A Dee Doo e in un simile contesto può mettere in campo seicento metri di altra categoria, in grado di risolvere la contesa a proprio favore.  Attenzione a Noble Nord Fro (14), vecchione della corsa con le sue tredici primavere sul groppone, ma dotato di tantissima classe e vero e proprio maestro di questi schemi forse tra i cavalli più vincenti nelle corse con i nastri attualmente in attività. Ora corre con il contagocce, ma le uniche due apparizioni di questo strano 2020 coincidono con due vittorie nello schema, di cui una ottenuta proprio sulla pista del Sant’Artemio. L’impegno odierno non è semplice ma il feeling con Francesco Pettinari è ottimo e se ci saranno le giuste condizioni il cavallo lotterà per le posizioni che contano. Uliveto Bargal (10), soggetto alterno ma in possesso di discreti mezzi, che se dovesse indovinare una buona partenza, ha mezzo giro finale davvero robusto e nonostante la severa penalità può ambire ad entrare nel marcatore. La guida del bravo Marco Stefani, non fa che accrescere le sue chance occhio…

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Zacapa Bi (4), rientra dalla Svezia dopo campagna Scandinava piuttosto infruttuosa e potrebbe aver bisogno come spesso accade in questi casi di tempo per ‘smaltire’ le scorie  di tale impegno. Certamente se fosse vicina alla miglior condizione, potrebbe sfilare in breve e metterla sul ritmo e in tal caso sarebbe davvero dura da battere, ma per ora la mettiamo in panchina. Chiudiamo con Zarbon Del Sile (13), pedina della Scuderia Usque Srl molto cresciuto nel periodo facendo registrare ottime perfomance in pista piccola. Oggi trova la pista grande e schema che in passato ha dimostrato di gradire, se troverà il giusto treno di corsa, grazie alla sua robusta progressione può tentare l’inserimento nel marcatore.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 12-11-10-8-4-13

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.