TQQ  del giorno abbinata al   Premio Park Top – Euro 8800 – Ipp. Naz. 3436 – Metri 1600 – Pista All-WeatherOggi la TQQ fa tappa alle Capannelle con un Handicap di discreto livello per anziani sul miglio, con la parte alta della scala dei pesi che sembra vantare un grosso vantaggio in termini di classe, ma che grazie alla scala dei pesi può nascondere qualche veleno tra i pesini. 

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa sono emerse le possibilità di Porto Blanco (2), il maschio della Scuderia Dell’Avvocato, ha scritto pagine importanti sulla superficie dell’ All Weather, e nonostante i numeri del passato siano solo uno sbiadito ricordo, ha classe sufficiente per emergere in questa compagnia. La monta di Francesco Dettori, con cui il feeling è molto buono, offre solide garanzie .

I protagonisti

Può ambire ad un ruolo di primo piano Kaed (3), forma molto buona, a suo agio nella compagnia, se come molto probabile troverà corsa a ritmo forsennato, in fondo grazie al suo violento cambio di marcia può travolgere i suoi avversari. Attenzione a  Atto Finale (4), che di trova nel suo elemento naturale, dove solitamente si esprime al meglio. Se pensiamo che su 19 corse sull’ All-Weather vince 4 volte e sale sul podio 11 volte, si può intuire come anche se a prima vista la compagnia non sembra affatto morbida e il peso severo, sarà bene non sottovalutare l’allievo di Ersilio Bietolini, che arriva all’appuntamento dopo aver vinto  e convinto in un handicap simile all’ ultima uscita. Occhio a Via Condotti  (5)forma esplosiva che non paga molto al peso. L’ultima affermazione in contesto più morbido, non passa inosservata per il piglio e la forza messa in mostra, a percorso pulito può ancora lottare per le posizioni che contano.

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Say You Do (12), che con soli 50,5 Kg può certamente fornire gustosa sorpresa visti i mezzi di cui dispone. L’ultima prestazione che segnava l’esordio dell’allievo di Bruno Cantoni sulla superficie, è stata eccellente, correndo da assoluto protagonista ed entrando in tutti i parziali, oggi se dovesse gestire i parziali a piacimento nella prima parte di gara, potrebbe diventare un osso duro per tutti. Chiudiamo con  Thunderflash (9), il Pounced di Antonino Cascio, è soggetto solido e regolare. La superficie è gradita, il peso vantaggioso e la compagnia tutto sommato alla portata. Se ripete i numeri espressi a Novembre su questo tracciato perlomeno si piazza.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati: 2-3-4-5-12-9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.