La corsa

TQQ  del giorno abbinata al Premio War Emblem   – Euro 8800 TRIS – Ipp. Naz. 1233 – Metri 1500 – Pista Grande TQQ dall’ ippodromo di Firenze che manda in scena un Handicap di discreto livello molto ben congeniato dove praticamente tutti i partecipanti hanno una chance di centrare il marcatore . 

La nostra favorita

Dalla nostra analisi della corsa sono emerse le possibilità di Sweetness (10), la femmina di Fabrizio Ferramosca è rientrata con piglio decisamente interessante arrivando vicino a Yes We Can a cui guadagna molto al peso. Sul possibile progresso di forma e considerando che non ha problemi di terreno, se troverà il giusto treno veloce nella prima parte può centrare il bottino pieno.

I protagonisti

Può ambire ad un ruolo di primo piano Air Force Zulu (6), il Blu Air Force di Endo Botti, può mettere sul piatto una qualità superiore alla media degli avversari, e il rientro va letto in chiave positiva se guardiamo a svolgimento e avversari decisamente più forti di quelli odierni mollando la presa ai 150 metri finali. Visto il buon numero di steccato avuto in sorte potrebbe impostare in avanti come predilige e così facendo diventerebbe un osso duro per tutti specie se sarà vicino alla sua miglior condizione. Attenzione a  Amordivino (9), che recentemente non è apparso brillante ma in autunno/inverno volava. Considerando che gradisce la pista e i terreni ben morbidi e il peso è interessante può tranquillamente fare l’arrivo se troverà il giusto treno di corsa. Anacleto (2), il maschio di Enrico Baldacci, rientra in contesto ampiamente alla sua portata e, anche se prima del fermo da Covid-19 non stava brillando non può certo temere questi avversari se vicino alla miglior condizione .

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Love To Be Fast (4), soggetto di una certa qualità che su questo percorso si è imposto più volte in Handicap più qualitativi, grazie alla sua brillantezza iniziale potrebbe subito posizionarsi sui primi per tentare di allungare e sfuggire agli avversari più pericolosi non appena entrato in retta. Unico dubbio è la sua condizione visto che è fermo da quasi 5 mesi e potrebbe avere bisogno di una corsa di rodaggio ma vista l’attitudine a qualsiasi terreno preferiamo inserirlo nei nostri sistemi. Chiudiamo la canonica sestina con Yes We Can (8), soggetto che sa vincere e che è rientrato vincendo in bello stile proprio sulla pista  un paio di settimane fà e nonostante la compagnia sia un filo più impegnativa e al peso perda qualcosa rispetto ad alcuni avversari, siamo sicuri che Germano Marcelli, saprà sfruttare al meglio le doti del suo allievo spesso interpretato vittoriosamente in passato.

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati:  10-6-9-2-4-8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.