La corsa

TQQ del giorno abbinata al Premio Trofeo Leonardo Mile Finale – Euro 19800 Tris Straordinaria – Ipp. Naz. 3336 – Metri 1600 – Pista Media. Handica ad invito valevole come finale del Trofeo Leonardo Mile che si disputerà certamente su un terreno molto pesante il che garantirà un corsa incerta e spettacolare, ma allo stesso tempo condizionerà le prestazioni di alcuni soggetti  meno abituati a certi tipi di terreno.

Il nostro favorito

Dalla nostra analisi della corsa è  emersa la chance di Storm Shelter (5), allievo di Marco Gasparini arriva all’appuntamento con forma a freccia in su. L’ultima su un terreno allentato ma non troppo, con un percorso non proprio pulito sprinta bene negli ultimi 200 per prendere la piazza d’onore alle spalle di Stundaiu su cui recupera qualcosa la peso e dimostrando di avere ancora tanto da spendere. Oggi, se gradirà il terreno ulteriormente appesantito dalle piogge delle ultime ore potrebbe inscenare una violenta progressione negli ultimi 300 metri e travolgere tutti .

I protagonisti

Handicap apertissimo dove l’attitudine al terreno faticoso farà lievitare le chance di Determination (10), la femmina da Soldier Of Fortune , affidata a Dario Vargiu trova terreno e distanza adatte per esprimere al meglio tutto il suo potenziale. Il peso è da sparo e se riuscirà a gestire in avanti o al più nelle prime posizioni sicuramente lotterà la corsa . Attenzione a Zampa di Velluto (9), la femmina di Francesca Turri  all’ultima finisce bene ed in spinta dando l’impressione di non aver volutamente spinto a fondo per avvicinare i primi, muovendo un po’ prima ma che sul terreno gradito e grazie alla favorevole situazione al peso oggi reciterà certamente un ruolo di primo piano. Occhio a Oakville (4), femmina del Gonnelli Team che sa bene come si vincono queste corse , la forma è buona e non si deve giudicare negativamente l’ultima perché la compagnia era davvero proibitiva. Oggi, se troverà un treno di corsa allegro , piazzerà il suo violento allungo  che può risultare letale contro questi avversari, la monta poi è di quelle che fanno la differenza motivo in più per inserirla nei nostri sistemi.

Le sorprese

Capitolo sorprese aperto da Stundaiu (7) , che all’ultima uscita ha fornito prestazione scintillante travolgendo i suoi avversari con uno scatto imparabile. La forma dunque è al top l’attitudine al terreno è accertata, a suo sfavore solo il peso, che ora lo vede più vicino a soggetti di maggiore qualità che ha preceduto, ma lo stile con cui si è affermata lascia pensare che l’erede di Colossus abbia ancora del margine e possa centrare almeno il marcatore. Chiudiamo la canonica sestina con Mernicco (3), un vero e proprio sfangatore che correre sicuramente in avanti e se riuscirà a distendersi bene sul terreno amico sarà difficile scardinare le sue resistenze da parte dei suoi pur validi avversari. Per il suo modo di correre molto generoso è un soggetto che potrebbe essere trafitto in fondo ma il marcatore non è certo un miraggio vista la sua buona qualità di base.

 

Riepilogo numeri per gli amici e appassionati : 5-10-9-4-7-3

 

 

Ci scusiamo con i nostri lettori ma problemi tecnici non ci hanno permesso di pubblicare prima l’articolo sulla TQQ

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.