Ci sono momenti in cui i problemi entrano nelle nostre vite e non possiamo fare nulla per evitarli.
Ma sono lì per una ragione. Solo quando li supereremo capiremo perché erano lì.
cit. (Paulo Coelho)

Proprio questo periodo buio della nostra storia, deve aiutarci a capire quali sono le vere priorità e le cose veramente importanti della nostra vita. L’ emergenza del Covid-19, spogliandoci finalmente di quel mantello d’invincibilità di cui molti di noi credeva di essere ricoperto, ci ha fatto vedere ciò che la società dell’effimero non ci permetteva di apprezzare, ma che ora appare limpido e scalda il cuore, l’amore per chi soffre ,  questo insegnamento lo dobbiamo portare con noi ogni giorno .

Poi, arriva il momento di ripartire. Il carburante migliore è senz’ altro rappresentato dal sorriso, gesto spesso sottovalutato, ma dal grandissimo valore,  in grado di lenire le ferite più profonde e di rendere più belle le giornate di chi riceve o dona tale gesto.

Alle 15:00 di Lunedì 25 Maggio riprenderanno le corse di cavalli e  tutto ciò che ruota intorno ad esse. Ad aprire le “danze “ sarà l’ippodromo Paolo Sesto di Taranto che grazie alla passione delle Sorelle Carelli, offre a chi lavora al suo interno e a chi ha la fortuna di frequentare questo piccolo gioiello (sperando di poter tornare presto ad assistere alle corse anche per il pubblico di appassionati in seguito all’emergenza sanitaria del Covid-19) , uno spettacolo sempre piacevole con al centro il cavallo e tutto ciò che di bello ruota intorno a questo meraviglioso animale.

Alle 17:30 poi al centro del convegno con la partenza del “Premio Le Colonne Doriche” corsa riservata a buoni 3 anni, scenderà in pista una bella femmina da Look De Star, su cui salirà come di consueto il bravo Romano Tamburrano, che indosserà una giubba speciale. Speciale perché carica di diversi significati: i colori che richiamano la gloriosa giubba della Scuderia Statte del compianto Patron Donato Carelli, (della quale i più avanti con l’età, ricorderanno i tanti campioni  come Hollyhurst ,  Monarch T e Gobernador) uomo che manca troppo a questo mondo, perché riuniva in sé il fuoco della passione, ad una sensibilità e discrezione senza pari. Ma ai colori già di per se pregni di significato, se ne aggiunge uno non meno importante, il logo di Mister Sorriso i Volontari della Gioia,  associazione di Volontariato la cui mission è donare sorrisi, gioia, conforto, allegria, ascolto a tutti coloro che soffrono o che si trovano in situazioni di disagio. Supportare quei luoghi dove sussiste dolore, sconforto, sofferenza,solitudine ed emarginazione. A questa associazione andranno parte delle vincite che Belle Epoque realizzerà per questi splendidi colori, dietro i quali ricordiamo c’è con tutta la sua passione Anita Carelli, che ha lavorato duramente per realizzare questo nobile progetto.

E se ripartiamo con l’energia positiva del sorriso tutto , ma proprio tutto ci apparirà sotto una luce diversa e, dell’ippica si vedrà e parlerà per il suo lato bello.

W l’ippica, grazie Taranto.

P. S. : circola voce che al Paolo Sesto si ritornerà a tempo di musica durante il convegno, dettaglio si,  ma molto interessante 😉

Un pensiero su “Ripartire con il Sorriso !”
  1. Leggere il contenuto di questa tanto attesa riapertura dell’Ippica in Italia , ripartendo dal Paolo Vi di Taranto , arricchisce l’animo di chi lo fa’ proprio , tornando ai fausti giorni di Donato CARELLI che ,alla guida dei propri Trottatori , dava gioie e lustro a questo Ippodromo vero gioiellino del settore…e un Grazie alle Figlie che con il loro impegno onorano chi ha voluto tanto….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.